Copertina dell'escursione di Stelvio Trekking del 5 Agosto 2018 alla Corna Cavalli, il "Cervino di Livigno" ed al Motto, nel Parco Nazionale dello Stelvio

Corna Cavalli e Il Motto – Escursione guidata di domenica 05 Agosto 2018

SUL “CERVINO DI LIVIGNO” – Salita alla Corna Cavalli (m 2991) ed al Motto (m 2716) – Solo per esperti!

Importante!

per partecipare alla gita alla Corna Cavalli è necessario prenotarsi al n. +39 347 580 51 92, entro le ore 20 del giorno 04/08/2018.

La Val Cantone, la Punta dell'Acqua e la Cima del Fopel, visti dal primo ripiano sopra la cascata. Escursione alla Corna Cavalli

Introduzione

In sintesi, cosa racchiude l’ascensione alla Corna Cavalli? Un ambiente selvaggio e solitario; uno scenario unico, emozioni garantite e indimenticabili; ottima possibilità di avvistare fauna selvatica; tutto questo riassume quello che è uno dei più bei giri del Parco Nazionale dello Stelvio e, probabilmente, di tutte le Alpi Centrali.

Il monte Saliente e il Piz Trupchun visti dalla cima della Corna Cavalli

L’escursione

All’inizio, dal Lago di Livigno imboccheremo la selvaggia Val Viera. Una valle incassata e selvaggia, che percorreremo integralmente in dolce salita, dominati dall’aguzza mole della Corna Cavalli. Inizialmente, passeremo per la sorgente solforosa e la bellissima Val Rossa. Più avanti, dopo esser passati sull’altro lato del torrente, affronteremo alcuni tratti dove il sentiero è franato. Giunti al Baitel del Cantone, inizieremo a salire più decisamente nell’omonima valle, fiancheggiando una cascata. Giungeremo poi ad un ripiano glaciale, dal quale inizieremo a scorgere la Corna Cavalli e la Bocchetta del Cantone. Più in alto, un paio di tratti attrezzati ci aiuteranno a guadagnare quota nel maestoso anfiteatro dolomitico soprastante. In breve arriveremo alla Bocchetta del Cantone, splendido e panoramico valico alpestre.

Il Lago di Livigno, il Gruppo della Cassa del Ferro e le cime verso Sud dalla cima della Corna Cavalli

La salita alla Corna Cavalli ed al Motto

Dalla Bocchetta, prenderemo la labile traccia della detritica e faticosa Via Normale della Corna Cavalli. Dapprima, una ripida rampa su ghiaie mobili ci condurrà su una bella cengia ascendente. Subito dopo, poco più in alto, dovremo affrontare un breve passaggino roccioso per scavalcare l’Anticima Nord. Poi, un breve tratto in discesa ci porterà alla sella tra quest’ultima e la vetta. In seguito, un’ultima rampa ci condurrà finalmente sull’agognata cima del “Cervino di Livigno”. Ridiscesi alla Bocchetta del Cantone, caleremo alcune decine di metri nella splendida Val Saliente. Successivamente, passando sotto i dirupi Ovest della Corna Cavalli, raggiungeremo un dosso sotto lo Spigolo Sud. Scenderemo con attenzione una paretina attrezzata e raggiungeremo la Bocchetta di Val Rossa. Dopodiché, seguendo la facile cresta, conquisteremo la cima del Motto.

La Corna Cavalli (a destra) ed il Monte Saliente (a sinistra) visti dalla cima del Motto

La discesa

Dalla vetta, prenderemo inizialmente in direzione Sud-Est, fino a raggiungere un ripetirore. Continueremo poi  la discesa verso Est e, passando da uno splendido bivacco, arriveremo al limite del bosco. Da ultimo, scenderemo per il ripido sentiero a tornanti che, in breve, ci consentirà di tornare al punto di partenza.

Lo splendido sentiero nel bosco, scendendo dal Motto. Sullo sfondo il Lago di Livigno

Dettagli

– dislivello in salita: m 1300 circa;
– durata dell’intero giro: ore 7:30;
– partenza escursione: ore 8:00 dal Ponte Viera (Livigno). Possibilità di “car sharing” da Valfurva, Bormio e Valdidentro per raggiungere insieme il punto di partenza;
– difficoltà: l’attraversamento di canali un po’ infidi, il terreno a volte mobile ed alcuni passaggi attrezzati, rendono quest’escursione adatta ai soli esperti ed in possesso di un buon allenamento;
– escursione non adatta ai bambini. Adatta ai ragazzi dai 16 anni in su, solo se accompagnati da un adulto, esperti ed allenati alle lunghe camminate in montagna;
– costo: adulti 40 €, ragazzi dai 16 ai 18 anni 30 €
(Il costo è da intendersi per un minimo di quattro persone. Con un numero inferiore di partecipanti, il prezzo è da concordare).
– la quota di partecipazione comprende: accompagnamento professionale con Guida.

Consigli

– calzature: scarponcini da trekking con suola scolpita (consigliati) o, in alternativa, scarpe basse da trekking modello avvicinamento”, con con suola scolpita. Meglio se con membrana idrorepellente.

Evento Facebook dell’escursione con salita alla Corna Cavalli ed al Motto

Torna alla pagina del Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat